21 settembre 2017

Massaggi in spiaggia, stop agli ambulanti

Un’ordinanza del sottosegretario al Welfare, Francesca Martini, proibisce i massaggi degli ambulanti per la durata della stagione estiva su litorali marini, lacustri, fluviali e nelle vicinanze. L’intervento urgente viene spiegato in considerazione del fatto che «ogni attività con effetti diretti sulla salute deve essere svolta solo da operatori in possesso di adeguata e comprovata preparazione e competenza». Il rischio è che passando da un cliente all’altro le ambulanti trasmettano infezioni della pelle come verruche o funghi. Non solo. «Spesso vengono usati oli, pomate, creme e unguenti di origine ignota» che potrebbero provocare ustioni e infezioni della cute. La spiaggia, luogo di sabbia e polvere, è considerata un ambiente non adatto a questo tipo di pratiche. L’ordinanza sarà esposta in uffici Asl, negozi e stabilimenti balneari. I sindaci dovranno farla rispettare e segnalare le violazioni alle autorità. I villeggianti sono avvisati.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli