23 settembre 2017

Migranti e lavori socialmente utili

immigrati-al-lavoro-per-comune

Caro Direttore, i migranti o profughi, a Rovereto, vengono impiegati per le pulizie delle strade, non stanno sempre con il cellulare in mano ha giocare con i video giochi, a bighellonare e magari a lamentarsi del cibo che gli diamo che non è buono. Perchè il nostro Comune non copia questa iniziativa? Visto che le nostre strade hanno certamente bisogno di essere pulite? Visto che quando arriveranno le bombe d’acqua le caditoie se non vengono pulite non scoleranno le acque piovane causando degli allagamenti?

Ettore Bortolin

Caro Ettore, in effetti il sindaco Esterino Montino e il prefetto di Roma Paola Basilone hanno firmato nei primi giorni di settembre un protocollo che prevede proprio il “coinvolgimento in attività di volontariato dei migranti richiedenti asilo accolti nelle strutture autorizzate nel territorio comunale”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli