22 settembre 2017

Molesta una vigilessa, arrestato un tunisino

Protagonista K.G., 24enne tunisino, in Italia senza fissa dimora, arrestato con l’accusa di violenza sessuale, violenza e resistenza a P.U. e lesioni personali. In particolare una pattuglia della Polizia Locale del Comune di Ladispoli, composta da una vigilessa ed un vigile eseguiva il controllo di K.G..  Nella circostanza il tunisino improvvisamente stringeva a sé la vigilessa e la molestava. A quel punto il vigile nel tentativo di bloccare lo straniero veniva colpito con calci e pugni. Nel frattempo, intervenivano in loro soccorso i Carabinieri della Stazione di Ladispoli che riuscivano a immobilizzarlo traendolo in arresto. Entrambi i vigili riportavano lievi lesioni giudicate guaribili in 7 giorni. K.G. veniva associato alla Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione della locale Autorità Giudiziaria per rispondere dei reati di violenza sessuale, violenza e resistenza a PU e lesioni personali.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli