23 ottobre 2017

Molo C, da Enac 11 milioni ad Adr

In applicazione dell’atto aggiuntivo relativo alla realizzazione di opere di ampliamento, ammodernamento e riqualificazione dell’aeroporto di Fiumicino.Lo rende noto l’Enac. ”Alla luce anche di quanto previsto dall’atto aggiuntivo e dal cronoprogramma di esecuzione dei lavori – afferma l’Enac -, il presidente dell’Enac Vito Riggio e il Consiglio di amministrazione dell’ente chiedono alla società Aeroporti di Roma di imprimere il più possibile un’accelerazione al completamento del Molo C, infrastruttura strategica per il potenziamento dell’aeroporto, e delle altre opere in corso, in modo da permettere che lo scalo gestisca meglio i livelli di traffico attuali, nonché i 50 milioni di passeggeri all’anno che si prevede transiteranno su Roma Fiumicino nell’arco dei prossimi anni”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli