26 settembre 2017

Montino si candida a Fiumicino

“Il nostro è un comune estremamente vasto e complesso, che necessita di risposte rapide, efficaci ed innovative, anche per cancellare gli 8 anni di immobilismo e di danni causati dalla giunta Canapini – dice Roberto Saoncella, segretario Pd di Fiumicino – Con sincero e ritrovato entusiasmo, sono certo (e parlo a nome di tutto il partito locale) che la figura di Esterino Montino, di grande spessore politico e culturale, di grandi capacità amministrative e soprattutto di indiscussa trasparenza e onestà, potrà rappresentare la risposta migliore per questo territorio”. Montino è stato invitato a scendere in campo sia per queste ragioni sia per mettersi al fianco della classe dirigente del Partito democratico di Fiumicino e insieme rappresentare quel momento di svolta e discontinuità con i vecchi modi di fare politica, che l’elettorato chiede e il momento storico ci impone. Domani alle 18.00 al Match 2 di Fiumicino ci sarà la presentazione ufficiale. Per le primarie del centro sinistra, oltre a Montino, sta per scendere in campo Anna Maria Anselmi (Sel). “Come Sel abbiamo deciso di supportare ed appoggiare una Candidatura propostaci dalla società civile, e abbiamo iniziato la raccolta di firme a suo sostegno, che è Anna Maria Anselmi – fa notare Antonio Quadrini – Una Donna Un avvocato di prestigio una mamma che dai tempi dell’Università non fa politica che ha deciso di mettersi in gioco con la voglia di cambiare, e migliorare la nostra Città è una sfida che dobbiamo fare con coraggio e convinzione.Anche a Fiumicino è possibile e necessario cambiare passo e lasciarci alle spalle anni di degrado ed inciviltà, rilancio la Buona Politica. Sosteniamo e facciamo crescere questa possibilità , tutti insieme c’è la potremmo fare”.

 

Di seguito il testo integrale della lettera inviata a Montino:

Caro Esterino,

il Partito Democratico di Fiumicino ha costruito intorno a se l’alleanza elettorale suggellata dalla carta di intenti e le regole delle primarie di coalizione, per la scelta del candidato a Sindaco del centro sinistra, che abbiamo fissato per il prossimo 20 gennaio 2013.

Unitariamente abbiamo già ribadito la nostra idea di coalizione: una coalizione ampia e aperta  alla società civile, ma che non possa comprendere chi ha fatto parte  o sostenuto le giunte di centro destra o, peggio ancora, rinnegato il Partito Democratico tradendo il mandato degli elettori. Nessuna mediazione deve essere consentita con il trasformismo che riteniamo un male endemico della politica e che sul nostro territorio ha interdetto le opportunità di crescita della cultura politica locale.

In questi anni il gruppo dirigente e i militanti del Partito Democratico hanno lavorato sul territorio, sostenendo battaglie al fianco dei cittadini, ai quali, in occasione delle prossime elezioni comunali, dobbiamo ridare “la speranza” attraverso la vittoria del centro sinistra.

Il delicato momento del nostro Paese attraversato da una profonda crisi economica e caratterizzato da una sfiducia dei cittadini nelle istituzioni che spesso assume i connotati dell’antipolitica e del populismo. Questo ci impone di saper rilanciare quella domanda di rinnovamento che arriva dalla società civile e che si identifica con il tratto identitario che sta alla base della fondazione del Partito Democratico e che vede nella “forma partito” il luogo di partecipazione democratica.

Seppure il popolo del centrosinistra, con le primarie nazionali, si sia affidato alla leadership sicura del Segretario Bersani, è necessario saper cogliere nella significativa affermazione di Renzi un bisogno di rinnovamento.

Il Partito Regionale, insieme a quello Provinciale e Romano, ha per primo intuito la necessità di un cambio di rotta scegliendo la nostra migliore risorsa del territorio, Nicola Zingaretti, per il futuro governo della Regione Lazio.

Per vincere le elezioni comunali, il gruppo dirigente del PD di Fiumicino intende offrire un progetto politico che rappresenti la sintesi dei tratti distintivi che ci dovranno caratterizzare.

In primo luogo, abbiamo già detto, l’unità del nostro partito e della coalizione intorno ad esso costruita.

Vogliamo offrire alla cittadinanza una proposta programmatica innovativa, attenta alle esigenze del territorio, che proietti il comune verso il futuro.

Vogliamo farci interpreti della domanda di rinnovamento generazionale e politico che emerge con forza dalla società e dal territorio.

Vogliamo rappresentare un momento di discontinuità con il passato, rispetto a ciò che ha caratterizzato le amministrazioni di centro destra, come ad esempio il tema della rappresentanza di genere, la totale mancanza di trasparenza, lo spreco di risorse, l’incapacità di ascolto delle istanze del territorio, l’ambiguità sul piano della moralità e della legalità di certi personaggi delle passate stagioni politiche. Vogliamo offrire, cioè, agli elettori un radicale cambiamento di rotta!

Per questo, caro Esterino, la tua disponibilità a candidarti a Sindaco di Fiumicino, una città articolata e policentrica su cui incombono grandi problemi e sfide complesse,  rappresenta un’opportunità di vittoria per il centro sinistra. Siamo convinti che tu possa, incarnare la “capacità di governo” e, contestualmente, promuovere una nuova classe dirigente comunale, espressione del partito, che in questi anni di battaglie politiche si è formata sul territorio e in consiglio comunale nel ruolo di opposizione.

L’unità del Partito intorno ad una candidatura autorevole, coniugata ad una proposta di rinnovamento della classe politica locale e a proposte programmatiche chiare, potrà aprire le porte ad una nuova stagione politica in cui costruire, da protagonisti, il nuovo comune e la nuova classe dirigente di questa Città.

Fraterni saluti.

Il Segr. Unione Comunale Roberto Saoncella

Il Vice-Segr. Unione Comunale Stefano Calcaterra

Il presidente del Partito Democratico di Fiumicino Armando Fortini

Il Segr. del Circolo Italo Alesi David Di Bianco

Il Segr. del Circolo Aldo Moro Roberto Cini

Il Segr. del Circolo Luigi Milani Sergio Spera

Il Capogruppo in consiglio Comunale Michela Califano

I Consiglieri comunali Paolo Calicchio, Alessandra Vona, Silvano Zorzi

Il Coordinatore del Forum Legalità del Lazio Raffaele Megna.

 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli