22 ottobre 2017

Murato il vecchio edificio di viale della Pineta

dazio chiuso (843 x 632)

La decisione ha avuto una lunga gestazione, ma alla fine il buon senso ha prevalso. Il c.d. vecchio dazio su viale della Pineta, in realtà in tempi lontani, come ricorda la targa ancora affissa, una postazione per i vigili urbani quando il territorio era parte del comune di Roma, con la muratura dell’ingresso e della finestra è stato finalmente chiuso in modo definitivo. Nulla era valso, infatti, il precedente tentativo di chiuderlo sbarrandone la porta, che una volta forzata aveva permesso di trasformare di nuovo il piccolo stabile in una pattumiera via via sempre più piena di rifiuti e che in quelle condizioni, oltre che evidenti motivi di sicurezza e di igiene, rappresentava un pessimo biglietto da visita per Fregene e in un palese controsenso rispetto agli sforzi di tenere in ordine il resto del viale.
Oltre alla sua chiusura, sempre per una questione di sicurezza, sono state rimosse le prime file di tegole del tetto che in quelle condizioni precarie erano in perenne rischio caduta.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli