23 settembre 2017

Nasce il

Si propone di rappresentare presso la comunità e presso gli amministratori locali le problematiche emergenti nel settore ambientale e di proporre soluzioni a basso impatto che “consentano di tutelare il nostro patrimonio naturale e storico inestimabile in rapporto alla valorizzazione della salute pubblica ed a favorire le migliori condizioni di vivibilità della popolazione”. Il Comitato ha come priorità la petizione popolare in cui si richiede l’avvio della raccolta differenziata porta a porta generalizzata in tutto il territorio e le correlate isole ecologiche di quartiere e nell’annunciata Campagna pubblica “Non bruciamoci il futuro” nata con lo scopo di “divulgare capillarmente le problematiche sanitarie, ambientali e tecnologiche connesse all’incenerimento e la reale metodologia alternativa per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti “a freddo” con il Trattamento Meccanico Biologico”. Il Comitato promotore sarà presente da giovedì 21 a domenica 24 a Fiumicino con un punto informativo presso la Festa di Quartiere di Pesce Luna e da venerdì 22 a domenica 24 a Cerveteri con uno stand informativo presso l’EtruriaEcoFestival. Seguiranno a settembre altre iniziative che il Comitato riterrà opportune per sensibilizzare la popolazione e per confrontarsi con l’amm.ne comunale, provinciale e regionale al fine di valutare le decisioni che gli amministratori riterranno di prendere in merito. Il Comitato è una struttura aperta al “contributo di tutte le Associazioni, Comitati, Movimenti civici e singole persone che vogliono dare un contributo attivo al miglioramento dell’ambiente e del benessere socio territoriale e che ne condividano lo spirito e le iniziative adottate”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli