14 novembre 2018

Natura, la lussureggiante vegetazione nel Rio Tre Denari

Prosegue a meraviglia la crescita spontanea del lussureggiante canneto sul letto del Rio Tre Denari. Come abbiamo segnalato la scorsa settimana riguardo all’Arrone, anche per questo corso d’acqua che attraversa il territorio comunale per sfociare tra il lido di Maccarese e quello di Passocuro non c’è traccia di manutenzione, nonostante i ripetuti appelli lanciati da da più parti negli scorsi anni affinché si intervenga per ripristinare un regolare deflusso delle acque.
Come abbiamo più volte ricordato, se sul sistema dei canali di bonifica il compito della pulizia degli argini e della regolazione delle acque spetta al Consorzio di Bonifica, sui corsi d’acqua l’attività di vigilanza e manutenzione viene svolta dall’Ardis (Agenzia regionale per la difesa del suolo del Lazio).
Un pericolo sopravvalutato? Almeno secondo l’Agenzia regionale è probabile che venga considerato in questo modo in quanto, non potendosi certo dichiarare al’oscuro della situazione, avrà evidentemente valutato come non urgente e comunque rinviabile qualunque tipo di intervento.
Meglio così, vorrà dire che in caso di eventuali danni idrogeologici causati dalla mancata manutenzione dei corsi d’acqua quantomeno non ci potranno essere dubbi sulle responsabilità.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli