23 settembre 2017

Nuovo ponte Due Giugno nel 2012

Nell’ultimo periodo sono stati effettuati tutti i necessari sopralluoghi, non solo per la costruzione dell’opera stessa ma anche per l’impatto che la nuova struttura avrà sulla viabilità. Una notizia che i cittadini attendevano con trepidazione, visto che il ponte “Due Giugno” rappresenta una vera e propria strozzatura all’interno della viabilità cittadina, sia per le ridotte dimensioni della carreggiata (infatti la sede stradale, a doppio senso di marcia, è inferiore a m 5.00), sia perché non consente il transito di automezzi pesanti, con grave danno per il trasporto pubblico cittadino. Di fatto divide in due la Città: Fiumicino e Isola Sacra. Tanto che “andare di là del ponte” nelle ore di punta equivale a una vera e propria impresa. E nei giorni la nuova opera è stata presentata alla Città. Con il nuovo attraversamento tutto questo non è previsto, dato che non sono stati progettati incroci a raso, ma strade che si sovrappongono. Proprio per evitare i blocchi alla circolazione. I lavori vedranno l’avvio entro il 2012 e la struttura verrà realizzata ad una distanza di 15 metri circa dall’attuale ponte 2 Giugno”, realizzato nel 1947, che resterà come un cimelio della Città. Il costo complessivo sarà di 12 milioni di euro, dei quali ben 9,5 milioni di euro saranno resi disponibili dalla società che sta realizzando il porto turistico di Fiumicino.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli