25 settembre 2017

Onda Democratica visita “Avanti Popolo” sabato 5 febbraio

La partenza è fissata per le 13.30 dalla stazione di Maccarese e alle 14.00 dalla sede del comune di Fiumicino per accompagnare alla mostra, in una visita guidata, chi ancora non l’avesse vista, l’unico costo previsto è una libera sottoscrizione di 5€ per le spese di trasporto. “È un’occasione da non perdere – afferma Raffaele Megna, Presidente di Onda Democratica – per ragionare, senza ideologismi né nostalgie ad una esperienza, quella del PCI, che ha rappresentato molto per la storia d’Italia e che è sicuramente una delle radici del centrosinistra italiano”. L’iniziativa creata dalla Fondazione Antonio Gramsci e dalla fondazione CESPE Centro Studi di Politica Economica avviene nell’ambito del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. La mostra, che sarà a Roma fino al 6 novembre per poi spostarsi in altre città, si basa sul patrimonio archivistico della Fondazione Gramsci e del CESPE e racconta settant’anni della storia d’Italia attraverso il ruolo che ebbe il Partito Comunista Italiano dalla sua fondazione nel 1921 al suo scioglimento nel 1991. È una mostra multimediale con 18 schermi ad uso diretto dei visitatori, ma un’attenzione particolare va rivolta a molti documenti originali primo fra tutti gli originali autografi dei Quaderni del carcere di Gramsci esposti per la prima volta dal 1948 che potranno essere sfogliati in formato multimediale.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli