18 novembre 2018

Onorati, serve sede dignitosa per Agrario

“Già un anno di sacrifici non è bastato alla amministrazione comunale per capire che i ragazzi dell’istituto agrario hanno bisogno di una sede decorosa. Quest’anno, in cui per giunta le iscrizioni sono notevolmente aumentate, i ragazzi del’istituto agrario non hanno ancora una sede stabile. Se le proteste dei genitori che l’hanno scorso hanno vissuto situazioni di disagio con i giovani sparsi per le aule di altri istituti, tocca agli amministratori alzare la voce perché giunga anche all’area metropolitana che ha competenza.  Il Comune si è mosso ma non è bastato. Non si può permettere che fino a gennaio, data in cui sembra che i ragazzi dell’agrario forse verranno destinati in una struttura idonea a Maccarese, per ora vengano spostati da una scuola all’altra senza una sede definitivamente gravando ulteriormente sulle spese familiari per trasporti e competenze”,- è questa la denuncia di Giovanna Onorati, consigliere comunale e insegnante che ha raccolto le proteste dei genitori dell’istituto agrario di Fiumicino e che domani sarà al fianco dei genitori in protesta.
“Il sindaco e l’assessore intervengano urgentemente per assegnare una sede dignitosa ed adatta all’istituto agrario anche se per due mesi in attesa di una collocazione definitiva. I nostri giovani – aggiunge la Onorati- devono poter essere educati in un ambiente idoneo specie ora che andiamo incontro all’inverno, memori di quanto accaduto lo scorso anno anche per la penuria di riscaldamento delle aule. Permettiamo ai nostri ragazzi di studiare ma anche di farlo in condizioni se non agevoli per lo meno dignitose”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli