25 settembre 2017

Opposizione, “tasse e servizi, ondate di aumenti”

soldi-tasse (900 x 540)

“Per il terzo anno consecutivo questa maggioranza ha approvato l’ennesima sfilza di aumenti che dissangueranno i risparmi delle famiglie”. È quanto fanno notare i consiglieri comunali di opposizione Gonnelli, Poggio e De Vecchis. “Sale ancora la Tassa sui Rifiuti che negli ultimi 20 mesi è aumentata di oltre il 53 per cento. Con il rischio di arrivare al 75 per cento il prossimo anno. Una montagna di soldi senza che di contro ci sia stato un miglioramento del servizio, anzi: è sotto gli occhi di tutti come Fiumicino sia nel più completo degrado – si legge nella nota dei consiglieri – Aumentano i costi dei servizi: mense scolastiche e oneri per le società sportive (oltre il 40 per cento). Le uniche agevolazioni previste sono per chi adotta cani (e non bambini) e per chi frequenta scuole private (non pubbliche attenzione). Vengono tagliati di 1.2 milioni di euro i fondi regionali sul sociale e di 220mila euro sui trasporti. Diminuiscono i fondi per le scuole pubbliche. Nel piano investimenti non ci sono fondi per la realizzazione di nuovi istituti scolastici con il triste primato di essere la prima amministrazione nella storia di questo Comune a non aver finanziato una sola scuola. Insomma, l’ennesimo disastro. Aumentare le tasse e i servizi è di per sé grave, ma mentire di fronte a delle delibere approvate e far finta che questi aumenti non esistano è ancora più grave perché significa mentire ai cittadini. E sulle menzogne, purtroppo, questa amministrazione da ormai tre anni ci sguazza”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli