20 settembre 2017

Ordinanza sindaco, stop a spettacoli non autorizzati al mare

Ordinanza sindaco, stop a spettacoli non autorizzati al mare

Il sindaco Esterino Montino ha firmato ieri l’ordinanza con la quale impone “lo stop immediato alle attività di pubblico spettacolo e intrattenimenti musicali e danzanti sprovvisti delle autorizzazioni previste dalla normativa vigente”, 1° maggio compreso

Pubblichiamo il comunicato stampa diffuso dal Comune di Fiumicino:

“È stata notificata ieri l’ordinanza che impone lo stop immediato all’interno dello stabilimento ‘Janga Beach’ di Fregene delle attività di pubblico spettacolo e intrattenimenti musicali e danzanti sprovvisti delle autorizzazioni previste dalla normativa vigente. Una decisione scaturita dalla necessità di impedire altri eventi non consentiti come quello del 25 aprile scorso, come risulta dai controlli congiunti operati dalla Polizia di Stato, dall’Arma dei Carabinieri e dal Corpo di Polizia Locale di Fiumicino. Via libera quindi alle attività dello stabilimento, ma divieto di spettacoli come quelli ipotizzati per domani, venerdì 1 maggio 2015, che non sono in possesso dei relativi permessi.
“Una singola iniziativa, per giunta non autorizzata, non può  trasformarsi in un disagio insostenibile per residenti e turisti e causare problemi di sicurezza e ordine pubblico.  Non possiamo più consentire – spiega il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – che specifici eventi che richiamano migliaia di persone non siano valutati e sottoposti a esame preventivo da parte delle forze dell’ordine e della Commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo. Bisogna attenersi alle prescrizioni, alle ordinanze, alle normative, alle leggi. Lo sforzo che questa amministrazione sta mettendo in campo per far decollare sul piano turistico il nostro litorale non passa attraverso eventi che mandano in tilt Fregene, ma attraverso una seria promozione che abbia una forza di attrazione sana e continua. Non possiamo ignorare esposti e reclami pervenuti a questa Amministrazione da parte dei cittadini che lamentano problemi di circolazione stradale, inquinamento acustico, incolumità pubblica e – conclude il sindaco di Fiumicino – decoro urbano”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli