26 settembre 2017

Ostia, chiude Giudice di Pace

Lo dichiarano in una nota congiunta  Alessandro Onorato, capogruppo della Lista Marchini in Campidoglio, e  Giulio Notturni, capogruppo della Lista Marchini nel X Municipio. “Il Giudice di pace di Ostia – aggiungono Onorato e Notturni – serve   un bacino di oltre 300mila abitanti: almeno il doppio, se non il triplo, di molti comuni del Lazio graziati dal ministro Orlando, ma non risulta essere nell’elenco dei 285 presidi salvati dal ministero.   Considerato che sono solo 12 le istanze degli enti locali non  accettate e che il Giudice di Pace di Ostia rispondeva abbondantemente  a tutti i requisiti richiesti dal ministero, le cose sono due: o  l’amministrazione capitolina e quella municipale non hanno presentato   la richiesta o non l’hanno difesa con sufficiente convinzione”. La chiusura va a colpire anche gli abitanti del comune di Fiumicino, che ora per un qualsiasi ricorso da presentare dovranno arrivare fino a via Teulada a Roma. “Nei prossimi giorni – concludono Onorato e Notturni- andremo a fondo a questa vicenda che conferma purtroppo come il X Municipio sia ormai un territorio   completamente abbandonato dalla giunta Marino, nel silenzio complice  del presidente Tassone”. La lista completa degli uffici giudiziari scampati ai tagli si trova sul sito del Ministero della Giustizia.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli