20 ottobre 2017

Palidoro, sì al presidio sanitario

Il Consiglio Comunale ha approvato ieri all’unanimità l’ordine del giorno che impegna il Sindaco ad avviare immediatamente l’iter amministrativo verso tutte le istituzioni competenti in materia di sanità e di predisporre lo stabile ricadente sul territorio di Palidoro, ovvero l’ex presidio sanitario, quale nuovo punto di Primo Intervento  o, comunque, uno spazio idoneo ad affrontare le prime emergenze sanitarie.   “È importante che, per la prima volta ci sia stato un atto formale, un impegno ufficiale di tutti i nostri consiglieri – sottolinea il Sindaco Montino – La mia posizione è nota. Nei prossimi giorni ho in programma un incontro con il nuovo direttore della Asl Roma D per capire quali sono i tempi e i modi per far sì che l’ex presidio diventi, a tutti gli effetti, una Casa della Salute così come chiedono migliaia di cittadini, associazioni e comitati che vivono nel nord del comune e che necessitano di una struttura di questo tipo essendone totalmente sprovvisti. Allo stesso tempo credo anche che gli enti preposti, la Asl e la Regione Lazio quindi, debbano fare tutto il possibile affinché venga garantito il diritto alla salute dei residenti nel nord del Comune. Sono da sempre convinto che qui si debba investire per rendere l’ex condotta medica, ormai abbandonata all’incuria e al degrado, un punto di primo soccorso, con ambulatori e specialistica, programmato per rimanere in servizio h24 e sette giorni su sette, con annessa pista per l’elisoccorso”. 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli