21 ottobre 2017

Pane&Mare, un successo

“Abbiamo realizzato una serie di iniziative – fanno sapere i rappresentanti della Condotta Slow Food di Fiumicino – per promuovere il prodotto locale e per diffondere la cultura di un cibo buono, pulito e giusto. L’interesse che i cittadini manifestano verso questa iniziativa è sempre maggiore, così come cresce l’attenzione verso la scelta di prodotti semplici e legati alle tradizioni agricole del territorio; un interesse che noi di Slow Food vogliamo interpretare al meglio, favorendo l’incontro tra il consumatore e il prodotto di filiera corta”.  Soddisfazione anche dal Comune di Fiumicino e dalla Presidente di Balnearia, Simonetta Mancini, sponsor dell’iniziativa. “Un’occasione – ha detto l’Assessore Pascone – per favorire il rilancio del territorio, anche in vista del 20ennale del Comune di Fiumicino e per il quale stiamo lavorando ad un programma di marketing atto a favorire lo sviluppo economico e a potenziare il turismo di questo territorio”. “Un ringraziamento particolare – sottolineano i soci Slow Food di Fiumicino – al proprietario della Capannina, Andrea Tritarelli, per averci ospitato in questa bellissima serata. La fiducia che l’amministrazione di Fiumicino e Balnearia accordano a questa iniziativa – proseguono – testimonia la volontà di valorizzare la produzione locale, veicolandola nei luoghi di maggiore frequentazione in questo periodo dell’anno”. E i numeri lo confermano. Per questa edizione sono stati 20 gli stabilimenti associati a Balnearia che hanno abbracciato l’iniziativa. C’è da aspettarsi che, per la prossima edizione, questi numeri tendano a crescere.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli