25 settembre 2017

Parcheggi di scambio, ultima idea

Insomma, si ha il timore di trascorrere l’ennesima estate calda. Prigionieri della mancanza un’adeguata pianificazione di un sistema parcheggi idoneo per accogliere l’afflusso di migliaia di bagnanti. Una richiesta che i cittadini fanno da anni, in particolar modo da quando c’è stato l’avvento dei chioschi che hanno spalancato una nuova moda di vivere il mare. In occasione dell’incontro tra cittadini e amministrazione comunale per discutere del bilancio partecipato, si è parlato anche di questo. Il Sindaco di Fiumicino Esterino Montino ha reso noto i progetti che ha in cantiere il Comune per risolvere la problematica a Fregene e a Maccarese. Per quanto riguarda Fregene c’è l’idea di realizzare un parcheggio di scambio nella zona della Torre Primavera. L’area dovrebbe essere quella, entrando da via Iesolo in viale Tirrenia, subito a destra, molto prima della Torre di Maccarese. Da qui, lasciate le auto, partirebbero poi le navette messe a disposizione dalle strutture balneari del Villaggio. Formula identica a Macccarese, due le aree da adibire a parcheggio di scambio, la prima in via Praia a Mare, la seconda in via Monti dell’Ara. “Non sarà facile realizzare questo progetto, siamo in zona Riserva e ci sono vincoli stringenti, ma noi ci proveremo ovviamente senza stravolgere l’equilibrio esistente – spiega il Sindaco Montino – Abbiamo già parlato con la Maccarese Spa, proprietaria di tutte e tre le aree che è d’accordo a concedercele”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli