17 ottobre 2017

Parcheggi, multe e vigile zelante

L’amica Silvana Lovera cita il parcheggio di Via Giovanna Reggiani, ossia la strada per la cui apertura il Comitato Pendolari Maccarese – Palidoro tanto si è impegnato. Ha ragione: chi parcheggia sui marciapiedi di Via dei Tre Denari non ha alcuna giustificazione. I pericoli creati ai pedoni che devono scendere da questi marciapiedi (già afflitti, come è noto, nonostante le iniziative di pulizia promosse dal Comitato Pendolari stesso e nel totale disinteresse di chi vi dovrebbe provvedere, da un’infestazione di vegetazione che ne riduce la larghezza fino a renderli in alcuni tratti impraticabili) sono evidenti.  Per la verità non è che andare in bici sui marciapiedi sia, relativamente alla sicurezza, una buona soluzione alla carenza di piste ciclabili sulle quali anche noi ci siamo più volte dilungati, ma quello che è avvenuto lunedì è diverso: sono state multate persone che avevano parcheggiato sulla banchina di Via della Stazione di Maccarese, nella parte “in ingresso” alla stazione, che non creavano alcun disturbo né ai pedoni (che hanno il nuovo marciapiede dall’altro lato) né alla circolazione. Inoltre pur insistendo su quel lato di strada un insensato divieto di sosta (che invitiamo chi di competenza a rimuovere, almeno in attesa che sul piazzale di stazione possa finalmente venire realizzato il nuovo parcheggio, per lo sblocco burocratico anche del quale il Comitato Pendolari si sta “estenuando”), le multe sono state fatte “per parcheggio in mezzo alla carreggiata”, quando della carreggiata potevano occupare al massimo lo spazio di mezza ruota.
Anche il nuovo parcheggio non sarà comunque sufficiente, ed altre soluzioni (di cui abbiamo già iniziato a discutere con l’amministrazione) andranno trovate: attualmente l’offerta di posti dal lato di Via della Stazione è totalmente insufficiente, né è pensabile che chi arriva in stazione e non trova posto nei pochi spazi delimitati faccia, probabilmente per di più nell’ora di ingresso alla media ed al liceo, il giro del cavalcavia per arrivare in Via Reggiani. Naturalmente, anche qui, condividiamo l’impostazione “tolleranza zero” per quei pochi che sfruttano le rampe di accesso ai marciapiedi per recuperare qualche posto sugli stessi… Da rilevare che una situazione analoga si riscontra alla stazione di Palidoro, dove, a fronte di una gravissima carenza di posti (e non è che mancherebbero gli spazi…) qualche volta sono state multate macchine che alternative proprio non ne avevano! Infine, il famoso zelante vigile farebbe bene ad adoperarsi per la rimozione delle due auto abbandonate da mesi nel parcheggio di Via dei Tre Denari (che abbiamo ripetutamente segnalato ai Vigili Urbani) e a convincere gli automezzi che effettuano lo svuotamento dei cassonetti, ad evitare, dopo lo scarico, di riposizionarli in maniera da togliere spazio ai posti riservati alle auto. Cordialità”. (Andrea Ricci, Comitato Pendolari Maccarese – Palidoro).

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli