19 ottobre 2017

Pendolari chiedono incontro con Fs

“Martedì un treno è in ritardo, l’altro è sovraffollato, un altro treno ha le prime due carrozze al ghiaccio, mentre le altre tre hanno i riscaldamenti a pieno regime costringendo i viaggiatori ad una “spogliarello fuori programma” – continua Oertel –  Nelle stazioni di Trastevere ed Ostiense sono moltissimi mesi che non ci sono più le toilette, e non li hanno neanche i Bar in quanto anche questi si servivano di quelli alla stazione. Sui Binari di Ladispoli, come di Torrimpietra, Aurelia, Trastevere nessun monitor per l’informazione del prossimo treno, ma a Trastevere ed Ostiense tanti monitor LCD per la pubblicità! Per sapere orari e ritardi bisogna andare in stazione, ma per i consigli agli acquisti, si può restare sui binari (ecco forse perché ci fanno stare ore ed ore sui binari). Questa è la quotidianità dei pendolari, e per discutere e tentare un miglioramento di queste condizioni, il Comitato Pendolari Litoranea Roma Nord, ha richiesto un incontro urgente con Trenitalia direzione Lazio e Regione Lazio anche in considerazione del fatto che siamo prossimi alla verifica di metà periodo del Contratto di Servizio e non si può fare finta che vada tutto bene.  Allo stesso tempo, invitiamo tutti i pendolari a partecipare all’incontro di giovedì 15 marzo alle ore 19.30 a Ladispoli in Via Odescalchi 57 con il Sindaco di Ladispoli dot. Paliotta per fare il punto della situazione ed individuare le sinergie con i pendolari e le azioni da intraprendere per ridurre i disagi quotidiani”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli