19 settembre 2017

Piano Asl, Gonnelli chiama i partiti

“L’annuncio di un possibile ridimensionamento dei servizi sanitari sul nostro territorio – continua Gonnelli –  o la soppressione dei nuclei di cure primarie, deve farci riflettere sulla necessità di superare steccati ideologici e partitici che in questo momento non farebbero altro che dividere le forze politiche le quali, al contrario, hanno il dovere di unirsi con un unico obiettivo: difendere i diritti della nostra città senza personalismi che non gioverebbero a nessuno, né tantomeno sarebbero apprezzati. Chi teme che ci defileremo per difendere decisioni che arrivano da un’amministrazione di centrodestra, sbaglia. Noi, come già ripetuto più volte negli ultimi giorni, saremo ancora una volta in prima fila dando seguito alle battaglie affrontate insieme ad amici, associazioni e comitati cittadini. Auspico che le forze politiche di maggioranza e opposizione facciano lo stesso senza faziosità. Insieme ad alcuni amici del Pdl ci stiamo già attivando per manifestare con forza il nostro dissenso. Sarebbe un buon esempio per tutti e sicuramente espressione di quella maturità che oggi ci viene richiesta da più parti, vederci almeno in questa occasione tutti uniti”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli