21 settembre 2017

Piano integrato di controllo al via

Il “Piano integrato di controllo del territorio di Fiumicino”, che porterà sul Comune 80 telecamere direttamente collegate alla Centrale operativa della Polizia Locale, è entrato nel vivo. “Era indispensabile rispondere quanto prima alle istanze del territorio, alle famiglie e alle attività commerciali, bersaglio principale della micro-criminalità” ha sottolineato il presidente del consiglio comunale di Fiumicino e candidato sindaco per il centrodestra, Mauro Gonnelli che ha annunciato, insieme all’assessore alla Sicurezza Giancarlo Petrarca, la conclusione dell’iter. “L’obiettivo – spiega l’assessore alla sicurezza, Giancarlo Petrarca – è ridurre all’osso la microcriminalità, portandola quasi a zero. Volevamo arrivare a fine mandato con in tasca il via libera per la centrale operativa della polizia locale. Ci siamo riusciti. Questo progetto sarà un validissimo supporto per le indagini di Polizia Locale, Polizia e Carabinieri oltre che un ottimo deterrente” Oltre agli strumenti di videosorveglianza arriveranno anche pannelli informativi per la viabilità interna e informazioni stradali comandate direttamente dalla centrale operativa della Polizia Locale. “La città di Fiumicino grazie all’innovazione rappresentata dalla centrale operativa, sarà sempre più sicura. Era necessario intervenire immediatamente, vista l’escalation di furti che si stava verificando nel nostro Comune – commenta  Gonnelli – la rapidità con la quale abbiamo trovato una soluzione e siamo intervenuti testimonia che al primo posto ci sono i cittadini e la loro serenità. Nel prossimo mandato il nostro obiettivo sarà verificare il progetto nella sua attuazione, migliorarne gli aspetti eventualmente migliorabili e perseguire la causa di un evidente miglioramento della qualità della vita nella nostra Fiumicino”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli