24 settembre 2017

Picchia la moglie, arrestato romeno

Il giovane, dopo un diverbio per futili motivi con la propria moglie, l’ha improvvisamente aggredita, colpendola veementemente con calci e pugni, che le hanno cagionato lesioni personali, giudicate guaribili in 7 giorni dai medici del pronto soccorso dell’Ospedale  “San Camillo” di Roma. Questa volta la donna, esasperata per l’ennesimo episodio di violenza da parte dell’uomo, ha deciso di contattare i Carabinieri e di denunciarlo, dal momento che lo stesso già in passato era stato autore di aggressioni  analoghe nei suoi confronti. Il romeno è così finito in manette e sarà giudicato presso le aule del Tribunale Ordinario di Roma per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli