26 settembre 2017

Piromani in azione

 Il primo è scoppiato in via Maratea, davanti ad un cancello secondario dell’Aia di via Cesenatico, qualcuno ha appiccato le fiamme a dei materassi che erano stati abbandonati sulla strada. Il fuoco stava raggiungendo la vegetazione vicina e poteva propagarsi al bosco, per fortuna sono passati Filippo, Benedetta e Carolina Tortorici, che a quell’ora portano a spasso il cane e che sono intervenuti. Dopo aver chiamato i vigili del fuoco, arrivati però dopo un’ora, con dei bidoni su rotelle carichi di acqua hanno improvvisato una piccola autobotte mobile facendo la spola da casa all’incendio. Anche una pattuglia della Guardia di Finanza di passaggio ha dato una mano, insieme al Pietro Valentini, consigliere della Pro Loco. Contemporaneamente, a poca distanza da via Maratea, in via Copanello, altro rogo intorno ai cassonetti. Anche in questo caso sono stati i vicini ad intervenire, visto che in quel punto le case sono di fronte. Alcuni testimoni avrebbero notato un’auto blu sospetta, presente poco prima degli incendi in entrambe le zone. Potrebbe essere quella dei piromani?

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli