23 ottobre 2017

“La copia-la coppia”, in chiusura mostra al Castello

Dopo l’allestimento del 2011, iniziativa che si svolgeva in due momenti, l’Associazione usufruisce ancora di alcune sale del Castello di San Giorgio di Maccarese. Il Centro, la cui sede è ubicata nelle botteghe del castello, è costituito da artisti che in parte vivono e lavorano a Maccarese. I soci dell’Associazione hanno realizzato delle opere intorno al tema della copia, come citazione di un linguaggio pittorico, e della coppia come dualità: la copia – la coppia. Per poter ampliare il linguaggio pittorico e dare forma a nuove immagini, gli artisti prendono spunto da alcune opere delle avanguardie storiche del Novecento, in particolare dalle “coppie” Paul Klee-Jean-Michel Basquiat, Alfred Manessier-Maria Helena Vieira da Silva e Niki de Saint Phalle-Hans Arp. I soggetti dal paesaggio alla figura, alla natura morta, all’astrazione, abbracciano tutti un contrasto essenziale, il Due appunto. Le tecniche e le forme diverse stimolano i visitatori ad interrogarsi sulla propria creatività e a scoprire un’infinità di contenuti. La metodologia utilizzata corrisponde a standard professionali e l’iniziativa potrà sicuramente interessare un vasto pubblico non solo locale. La mostra è aperta da domenica 4 novembre fino a domenica 11 novembre; sabato e domenica orario continuato ore 10.00-19.30,  giorni feriali ore 15.00-19.00 (ingresso libero).
In occasione delle mostre si produrrà un ampia e approfondita documentazione professionale in forma di catalogo e reportage fotografico. Sarà realizzato inoltre un CD dell’evento. Un ufficio stampa provvederà alla diffusione dell’evento e prenderà contatto con le scuole del territorio, istituti stranieri e altre realtà culturali per uno scambio attivo e vitale.L’iniziativa Arte contemporanea per Maccarese è coordinata da artisti e intellettuali che si occupano da anni dell’allestimento di mostre e dell’ideazione di eventi. L’Associazione vuole portare i risultati della sua creatività al territorio che nel campo dell’arte visiva ha delle carenze notevoli, essendo sprovvisto di uno spazio espositivo pubblico per l’arte e la pittura. L’associazione cercherà in particolar modo di coinvolgere i bambini offrendo loro vari incontri con gli artisti.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli