22 settembre 2017

Point Break, si riparte

Dopo l’alluvione che ha colpito duramente la località, ma in maniera catastrofica nella parte di Fregene sud, i fratelli Pacitto si erano ritrovati una struttura devastata per l’esplosione del sistema fognario in piazza Pedaso. “Non bastava l’erosione che si sta portando via tutta la spiaggia frontale, ora le calamità arrivano alle spalle e come se non bastasse con il crollo dell’argine delle acque e basse il pericolo arriva anche dal fianco sinistro – ci racconta Luca Pacitto e aggiunge – mai come quest’anno ci siamo sentiti a terra. Abbandonati dalle istituzioni e da tutti gli organi preposti. Ma la solidarietà di tanti amici come Indro della Nave che con la febbre è venuto a lavorare con noi, a Milleri del Capri con Giacomo e il suo fondamentale trattore con la pala, al Singita presente con i suoi ragazzi, all’Assobalneari Fiumicino un’associazione presente tutti i giorni e al nostro fianco ad aiutarci a risolvere i problemi e a tutti voi ragazzi che frequentate la nostra scuola, con tutti i vostri messaggi di sostegno e conforto ci avete dato la forza di risollevarci. Grazie a tutti. Il Point è ancora in piedi”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli