23 ottobre 2017

Porta a Porta nel nord Comune

A comunicarlo è stato l’assessore all’Ambiente e Gestione dei rifiuti del Comune di Fiumicino Roberta Ambrosini, durante la Commissione Ambiente che si è riunita ieri, giovedì 1 agosto.  A 2.900.000 euro ammonta la cifra prevista per il quarto step della differenziata sul Comune di Fiumicino, che vede proprio la partenza in queste località, prima escluse dal servizio, su grande richiesta anche della popolazione che vi risiede. Il Presidente della Commissione Ambiente, Massimiliano Chiodi, ha espresso soddisfazione per l’avvio dei lavori della Commissione, che ha iniziato a occuparsi a tutto campo del tema dei rifiuti, con obiettivi a lungo, medio e breve termine. “Il problema dei rifiuti – ha dichiarato Chiodi, al termine dei lavori – è un’emergenza, l’Assessore Ambrosini ha dimostrato di avere la volontà di intervenire in modo celere e concreto su questo disagio”. “Assurdo che nell’appalto attuale fossero state escluse alcune località – ha aggiunto il consigliere del Pd Alessandra Vona. – Nella passata consigliatura abbiamo lavorato alla modifica del regolamento di Igiene urbana, ma su questo punto non c’era stata possibilità di intervento. Adesso anche le località più remote verranno incluse in questo servizio, come è giusto che sia. Non ci sono cittadini di serie B nella nostra amministrazione”. Risposte positive anche per quanto concerne gli scarrabili: torneranno il venerdì a Passoscuro e il sabato mattina ad Aranova. “Abbiamo iniziato con il piede giusto – ha concluso il presidente Chiodi – continueremo a portare proposte e suggerimenti in commissione, oltre che monitorare i risultati ottenuti, sul tema dei rifiuti, perché incide pesantemente nella vita dei cittadini”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli