21 ottobre 2017

Posto di Polizia, una voce fuori dal coro

Non è molto chiaro perché in Italia debbano esistere tante forze di Polizia, con compiti spesso sovrapposti o sovrapponibili. Capisco la specializzazione di una Guardia di Finanza o del Corpo Forestale, o di una Guardia Costiera,  ma non sarà mai chiaro perché in una località come Fregene debbano esistere, e considerata da molti essenziale l’esistenza , due forze di Polizia come  i Carabinieri e la Polizia di Stato. Un cittadino di Fregene ha (aveva) la possibilità di rivolgersi per una denuncia o ai CC o alla PS; se vedeva qualcosa di illegale o ne era coinvolto poteva chiamare indifferentemente i CC o la PS. La struttura dei Carabinieri in via Mondello è già una struttura importante (non conosco esattamente la “forza” della Stazione), e l’impressione è che sia dotata di uomini e mezzi sufficienti ad affrontare i problemi di zona. Il posto fisso di Polizia (oramai ex) è andato con gli anni diminuendo i suoi compiti e il suo organico era negli ultimi tempi ridotto al lumicino: è ovvio che la cosa fosse programmata e che il posto fisso è morto, potremmo dire, per consunzione voluta.  Ma a mio parere ciò non deve sorprenderci e non farci temere per una minore sicurezza dei cittadini. I Carabinieri di Fregene sono perfettamente in grado di assicurare giorno e notte (cosa che non faceva da anni la PS) una presenza di Forza Pubblica, di fare i necessari pattugliamenti, di essere un luogo di denuncia per i cittadini e anche di aiuto in situazioni drammatiche. Addirittura la presenza contemporanea di CC e PS si è dimostrata in alcuni casi dannosa e comunque il cittadini non sa mai se rivolgersi agli uni o agli altri. L’unica cosa che mi risulta è che per fare o rinnovare un passaporto occorre andare dalla Polizia (ma è cosa facilmente ovviabile estendere questa mansione ai CC essendo comunque questi, anche se facenti parte delle Forze Armate, dipendenti in qualche modo dal Ministero degli Interni). Pensiamo forse che mettere in concorrenza Carabinieri e Polizia possa far aumentare la loro efficienza?  Ciò è del tutto ridicolo.  A me risulta che la presenza dei Carabinieri era una volta limitata ai paesi e alle campagne (appunto per la loro diffusione capillare su tutto il territorio italiano), riservando alla Polizia di Stato una presenza nelle città.  Ora capisco che i Carabinieri, proprio per la loro diffusione e presenza capillare debbano avere una presenza nelle città, non vedo perché laddove un terreno decentrato come un paese e la relativa campagna dove la presenza è già assicurata dai Carabinieri debba avere il doppione di  una PS. Tempo fa ho subito un furto: alcuni ladri sono entrati di notte mentre io, mia moglie e mio figlio eravamo in casa. I ladri hanno portato via alcuni contanti, un PC portatile qualche altro oggetto e l’auto seminuova parcheggiata in giardino.  A parte l’orribile sensazione di essere violati nella propria intimità, i danni materiali (non poi così ingenti essendo la macchina assicurata ed avendo ottenuto un totale rimborso del furto) è la sensazione di impotenza che mi ha colpito e guarda caso nella stessa notte alcuni ladri sono entrati nella villa antistante la mia, subendo un’intrusione  nella camera da letto e ovviamente la perdita di alcuni oggetti e contanti. Io feci la denuncia ai Carabinieri, il mio dirimpettaio la fece alla Polizia. Era evidente che i ladri costituivano una banda che aveva operato in serie: più o meno alla stessa ora (le 3 del mattino), stessa tecnica, ricerca della stessa refurtiva, probabile addormentatura con qualche gas soporifero delle persone che dormivano. Voi pensate che la polizia e i Carabinieri abbiano messo in relazione i 2 furti?  Naturalmente no. Solo tempo dopo ho saputo del furto avvenuto quasi contemporaneamente al mio dirimpettaio.  Risultati delle indagini sia da parte della Polizia che dai Carabinieri zero assoluto.  Coordinamento tra le forze dell’ordine zero assoluto. Recupero della refurtiva zero assoluto. Concludendo, credo che dovremmo considerare l’eliminazione del posto fisso di PS a Fregene un fatto positivo sotto i due aspetti: economico e di stimolo ai Carabinieri perché si rendano più responsabili del loro lavoro di controllo del territorio e di punto di riferimento di aiuto ai cittadini nei loro momenti di bisogno". (Filippo Gammarelli)

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli