20 settembre 2017

Prefabbricati ex materna, urge manutenzione

bagnimercato1lgt

La recinzione è a terra in più punti, l’erba alta del giardino, ormai essiccata, è a forte pericolo d’incendio e le scritte sulle pareti sono il segno inequivocabile di una zona che sta diventando terra di nessuno. La situazione per fortuna è ancora recuperabile, la struttura non è compromessa, le porte come le finestre sono ancora integre e l’interno apparentemente sembra in ordine. Serve però un intervento urgente prima che la situazione precipiti. Se la pubblica amministrazione non interviene rapidamente, infatti, si fa sempre più concreto il rischio che questi prefabbricati possano fare la fine di quelli rimasti inutilizzati dietro il centro anziani, prima saccheggiati di qualunque impianto o infisso utile e poi via via ridotti a un cumulo di macerie. E la conferma che la zona necessiti di un intervento urgente è testimoniata anche dal contemporaneo abbandono dei bagni mobili installati lì per essere usati nei giorni del mercato ma anch’essi ormai inutilizzabili e circondati dall’erba alta.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli