19 ottobre 2017

Pronto e indossato, il libro di Lavinia Biagiotti

“L’idea di questo “ricettario di moda” – spiega l’autrice – nasce da una trasmissione che conduco su Radio 2 con le Brave Ragazze, Michela Andreozzi e Federica Gentile. A marzo 2011 mi hanno chiesto di creare uno spazio di moda nel loro programma. Ci ho pensato un po’ cercando una chiave di lettura inedita, l’importante è personalizzare, aggiungere un tocco, suscitare una piccola emozione. Così è nato “Pronto e indossato”, che unisce due passioni di noi donne: moda e cucina, ma soprattutto perfezione e rapidità, caratteristiche che rendono forte il cosiddetto sesso debole”.
Lavinia Biagiotti costruisce il libro come un amico con il quale consigliarsi e risolvere  piccole nevrosi  quotidiane e dubbi di stile: un manuale per migliorare il rapporto con il proprio fisico, l’armadio e l’abbigliamento. Con un approccio vivace, ironico e tutto al femminile, si rivolge direttamente alle lettrici; insegna loro ad imparare a vestirsi per il piacere personale, a non indossare mai nulla a caso, a scegliere un bel capo o un accessorio divertente con cura, tramite una serie di semplici regole e piccoli segreti.  Il libro propone “ricette” per ogni situazione: dagli ingredienti della “ricetta base” si passa alle varianti per il lavoro o il weekend fuori porta, l’aperitivo, fino alle “ricette per cuocerlo a puntino”, alle “ricette per matrimoni” o alle “ricette col pancione”.
Il rapporto tra moda e cucina è infatti la vera anima del libro: “gli accessori sono il sale del guardaroba” scrive Lavinia, perché aggiungono sapore al look, e l’armadio in fondo è come la dispensa di ogni donna “dove però non deve essere tutto mischiato come in un frullato impazzito”. Il libro, in formato notebook, è un pratico compagno di viaggio per tutte le donne, un’agenda da infilare in borsa per avere i preziosi ingredienti dello stile sempre a portata di mano. Le illustrazioni di una vivace fashion trainer, create appositamente per il volume, accompagnano i testi tra consigli di bellezza e di make up, suggerimenti sull’alimentazione e segreti sul linguaggio del corpo. Un originale capitolo inoltre è dedicato allo “shopping…e non solo”, con i consigli sui regali da fare e da ricevere, i siti di acquisti on line da provare almeno una volta, i blog da seguire e gli itinerari impedibili tra Milano, Roma, New York, Parigi e Londra. Aneddoti e curiosità tratti dall’esperienza personale di Lavinia corredano il testo uniti a suggerimenti pratici, come le indicazioni per togliere le macchie dagli abiti e a brevi racconti per conoscere i tessuti e la storia dei capi d’abbigliamento. Senza mai dimenticare che “Divertimento e disciplina sono le regole della fashion therapy”.

 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli