23 settembre 2017

Protezione Civile, rischio paralisi per l

Il Tribunale amministrativo invita infatti il comune di Fiumicino a “indire una nuova gara d’appalto per l’assegnazione dei sevizi di protezione civile revocata illegittimamente”. Questa sentenza rischia di paralizzare il servizio di protezione civile durante la stagione balneare, dove è massima l’affluenza di turisti e bagnanti. Inoltre, l’associazione si era rivolta al il Tribunale di Civitavecchia per il mancato pagamento della fattura che riguardava il periodo di proroga da gennaio ad aprile 2008. Così il Comune è stato condannato al pagamento di 18.177 euro.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli