25 settembre 2017

Provincia, ok a Metrebus 2012

L’agevolazione è pari al 30% della tariffa piena degli abbonamenti stessi. Al sistema, stabilito dalla Provincia di Roma, possono accedere, purché non beneficino di analoghe iniziative predisposte nell’ambito della Regione Lazio ivi compreso il Comune di Roma: i residenti nei Comuni della Provincia ad esclusione del comune di Roma con reddito personale imponibile ai fini IRPEF, riferito all’anno precedente alla richiesta, non superiore ad € 22.000,00.  L’agevolazione tariffaria su tale tipologia di abbonamento è riferita esclusivamente alle zone – così come individuate e definite dal sistema Metrebus Lazio – afferenti l’ambito territoriale della Provincia di Roma e distinte dalle lettere A, B, C e D. In tal senso non è quindi possibile richiedere, da parte dei soggetti titolati, abbonamenti agevolati per ambiti territoriali diversi da quelli sopra indicati. In considerazione delle competenze concernenti il sistema di trasporto METREBUS Lazio, non è possibile richiedere autorizzazioni per l’acquisto di abbonamenti riferiti esclusivamente alla sola zona territoriale di Roma distinta con la lettera A. Le richieste di accesso al sistema di agevolazione tariffaria potranno essere effettuate a partire dalla data di avvio dell’iniziativa, il 25 Giugno 2012 e fino ad esaurimento del fondo stanziato.  Le tessere di autorizzazione ottenute dai richiedenti dovranno tassativamente essere utilizzate, per l’acquisto degli abbonamenti a tariffa agevolata, entro e non oltre il 31 Marzo 2013. Al fine di rendere il più possibile efficiente tale iniziativa, la Provincia di Roma ha mantenuto l’utilizzo dell’ apposita piattaforma informatica per compilare on line la domanda di richiesta per l’acquisto dei relativi abbonamenti a prezzo agevolato tipologia ordinario.  Nel caso il richiedente predisponga esso stesso, senza recarsi nel proprio Comune di residenza, la richiesta di agevolazione accedendo direttamente alla piattaforma informatica, lo stesso dovrà comunque presentare lo stampato del modulo risultante dall’operazione di inserimento dei dati, debitamente compilato e firmato (nel caso di minorenne da un genitore), presso il Comune stesso il quale, unico abilitato, provvederà a formalizzare la relativa richiesta alla Provincia di Roma mediante conferma telematica accedendo alla piattaforma. Le richieste di agevolazione confermate telematicamente dai Comuni tramite l’utilizzo della piattaforma informatica saranno, dal software stesso, inserite in un archivio definitivo e registrate secondo l’ordine di ricevimento mediante l’attribuzione automatica di un numero progressivo. L’Ente effettuerà controlli anche a campione al fine di verificare la sussistenza dei requisiti dichiarati, ai sensi del DPR n. 445 del 2000, necessari per l’ottenimento delle agevolazioni tariffarie. Le relative tessere di autorizzazione saranno rilasciate ai richiedenti secondo l’ordinazione derivante dall’attribuzione automatica, nel momento dell’inserimento della richiesta nell’archivio definitivo, del numero progressivo e comunque nei limiti di capienza degli stanziamenti finanziari a disposizione. Al verificarsi di tale eventualità sarà inibito l’accesso a questa piattaforma informatica. La tessera di autorizzazione così ottenuta è personale e può essere utilizzata una sola volta per l’acquisto di un solo abbonamento e contiene i dati identificativi dell’avente diritto, l’indicazione della tipologia di abbonamento richiesto e le relative zone.  La tessera di autorizzazione dà diritto ai titolari di acquistare, effettuando il pagamento in unica soluzione – l’abbonamento agevolato richiesto. Per l’acquisto dell’abbonamento agevolato è necessario presentare nei punti vendita la tessera di autorizzazione, il codice fiscale, n. 2 foto formato tessera ed un documento di riconoscimento valido. Nel caso in cui l’intestatario della tessera di autorizzazione è un minorenne l’acquisto dell’abbonamento può essere fatto da un genitore e/o da chi esercita la patria potestà e/o da una terza persona purché munita di delega e fotocopia del documento del delegante. Eventuali informazioni possono richiedersi ai numeri:  U.R.P. Provincia di Roma: 06.6766.7324/7325/7564/7151/7302 attivi dal lunedì al giovedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 16,30 ed il venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00. Direzione Dipartimento VI: 06.6766.6610/6503/6587/4476/6470 ed al numero di fax 06.6766.6450. Per info: www.provincia.rm.it

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli