23 settembre 2017

Provincia, Tomaino “chiama” Roma Capitale

Lo stesso ha sottolineato l’importanza “fondamentale da parte delle regioni di un vero trasferimento di deleghe per competenza alle Province e ai Comuni prima di attuare un’idea di Città metropolitana con un architettura istituzionale troppo complicata da mettere in pratica”.  “Con l’estensione dei poteri di Roma Capitale si attuerebbe un sano federalismo garantendo l’avvicinamento delle Amministrazioni ai cittadini – ha spiegato -. E tra l’altro la Provincia tornerebbe a svolgere un ruolo reale di compensazione tra la Regione, Roma Capitale e i Comuni della Provincia, senza svuotarla del tutto del suo significato come vorrebbe qualcuno”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli