24 settembre 2017

Pulizia, Graux:

“Sono passate due settimana da quando ho richiesto all’assessore all’Ambiente un incontro per discutere con lui il futuro della Pineta di Fregene che attualmente rimane abbastanza fumoso. Tengo a precisare che un bene come quello della pineta monumentale di Fregene rimane per tutti i cittadini del Comune di Fiumicino un bene da difendere. Nell’occasione mi preme ringraziare l’Assessorato, dopo  il mio intervento di pressione, che ha visto finalmente l’azione dello sfalcio dell’erba all’interno della Pineta, ma la domanda mi viene spontanea, devo sempre fare lettere per poter vedere una normale manutenzione ordinaria dell’area?Altro fatto che sinceramente mi preoccupa che la cittadina di Fregene come quella di Focene e Aranova non hanno quell’attenzione sulla pulitura dell’area delle piazzole intorno ai cassonetti rispetto ad altre zone.Ricordo all’Assessore all’Ambiente e Turismo che dovremmo pianificare insieme alla Fiumicino servizi gli interventi, magari controllarne le azioni, proprio per evitare sbilanciamenti e interventi inutili pianificando insieme le azioni,  per evitare quella disgustosa visione che a tutti noi dispiace.E’ vero che la Fiumicino servizi si prepara alla nuova era, e che presto con il nuovo bando potremmo finalmente arrivare alla raccolta differenziata. Ma oggi, se mi permetta, il controllo non deve rimanere a pochi volenterosi e capaci amministrativi ma anche la politica deve vigilare ed programmare interventi e azioni mirate.Parlo anche di azioni forti, anche perché chi sporca deve essere punito, ma anche noi dobbiamo trovare il modo di non far sbagliare il cittadino trovando per esempio aree temporanee per il verde dei giardini che oggi infestano i cassonetti, e magari spingere i privati magari a trovare soluzioni per lo smaltimento con metodologie innovative, anche perché non credo che solo al Nord dell’Italia si possa ragionare in questo modo. Le scrivo questa  lettera non perché il sottoscritto sia impossibilitato a vederla, anche se attendo il suo cortese invito come richiesto, ma anche nel dare voce a tanti cittadini che attendono da parte sua un’azione concreta, anche a livello di informazione, magari incontrandoci su tutto il territorio del Comune di Fiumicino per verificare insieme il da farsi e far sentire la cittadinanza la nostra vicinanza, sempre se non ha altro da fare.Ultima considerazione che faccio ad alta voce, e che spesso ho fatto anche nelle commissioni,  se non sia il caso di far allargare il nucleo ambientale dei vigili urbani per la repressione di chi si diverte a sporcare il nostro territorio, magari riattivando le nostre guardie ambientali lasciate nel dimenticatoio. Attendo buone notizie. Il Massimiliano GrauxCapogruppo della Pdl Comune di Fiumicino

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli