23 settembre 2017

“Qualche…assurdità delle leggi…”

costituzione_italiana

Giudice condanna proprietario di cane che morde un ladro entrato nella proprietà.

Giudice condanna a risarcimento danni per (135.000- centotrentacinquemila euro ciascuno)per i due ladri che di notte entrano in una casa e vengono feriti dal legittimo proprietario a sua volta ferito dai ladri. Il condannato, dopo la sentenza, muore d’infarto e gli eredi sono costretti a rinunciare all’eredità.

“…Lei deve studiarsi la costituzione…” È stata la risposta del Presidente della Repubblica Italiana a un operaio che da dietro le transenne gli aveva chiesto di non firmare un certo atto.

Ma, allora, nella citata Costituzione non c’è più scritto che è il popolo a eleggere il suo Parlamento con regolari elezioni democratiche e da questo ne esca poi il governo in base a chi ha vinto?

E forse non c’è più scritto che un Presidente non possa ricoprire tale carica per più di un tot di mandati?

Hanno modificato tutto e non c’hanno avvisati?

Da Garzanti 1.della democrazia; che si ispira ai principi della democrazia: governo, Partito Democratico; sentimenti democratici- 2.si dice di chi, pur occupando una posizione preminente, si comporta con semplicità e affabilità. Ecc..

Mahh non era questo il Paese tanto invidiato e/o copiato per avere il miglior codice penale? per chi!?

Non era questo il Paese di cui si è detto per decenni avere la migliore Costituzione? Che ora stanno modificando con le riforme costituzionale? Erano solo barzellette?!

Si! Lo ammetto, quando sventola il tricolore mi commuovo…si si davvero mi commuovo pensando a chi s’è fatto ammazzare per “questa” Italia. Certamente non immaginava che sarebbe andata a finire così!

Quando poi sento l’inno Nazionale allora mi commuovo ancora di più…quando suona per Valentino Rossi che sale sul primo gradino del podio. Come dici? Ahh mi chiedi se non mi commuovo per altre ragioni? No!

Quando poi vedo correre i bersaglieri e sento la fanfara allora le lacrime (dalle risate) sgorgano a fiumi pensando a quanti poveri Italioti si stanno commuovendo davvero senza sapere che corrono da quando furono puniti perché si fecero rubare la bandiera(questa è la ragione del loro dover correre).

Biasimo sempre e molto chi se ne frega di sapere e quindi reagire a tali plagi legalizzati dal loro potere, ma li capisco perché è meglio non sprecare tempo per “informare e formare” la giovane società sulle verità e dedicare invece quell’inutile tempo a scaricare una APP sul proprio telefonino o osannare l’idolo della domenica, poi il sabato(anticipo) poi il mercoledì (posticipo), ecc…

Poi, però, i “vostri” governanti si lamentano della scarsa affluenza alle votazioni. Che strana cosa questa!!!

Ma se siete pienamente consapevoli che in 60 anni ci avete smidollato, levato la dignità, usato per i vostri interessi personali. Se ogni giorno da decenni a qualsiasi telegiornale ne incriminano almeno 7..8.

Mahh allora se poi ne escono sempre o molto spesso immuni e “puliti”… è la magistratura che non funziona?

È probabile, e infatti per esempio, un ministro della Repubblica mica può sapere tutto di tutto, nemmeno chi gli ha regalato la casa o perché, così, d’incanto, si trova a abitare in quella casa, o dei costosi omaggi o le vacanze pagate da non si sa chi né il perchè…Ennò, mica può saperlo ci mancherebbe altro che doversi stare pure a informare e indagare anche su questo. No no…lui  prende e non si fa domande. Semplice no?! E, anzi, sprigiona anche indignazione quando viene “beccato” e intervistato… Ennòehhh non si deve permettere nessuno di impicciarsi della sua casa.

Vilipendio alla Repubblica (…con la bandiera mi ci pulisco il c..o)reato punibile…Mahh siccome si trattava di un parlamentare…allora passiamoci su.. Magari possono servire anche i suoi voti per le poltrone… Ma si dai, in fondo se non aveva a disposizione la carte igienica mica è colpa sua!!! Ecc…ecc..

Diritto alla legittima difesa: …“Prego si accomodi” “Forse vi ho disturbati” “ Ma noo si figuri sono solo le 3 di notte” “Ahhbhè allora…altrimenti mi sarebbe dispiaciuto” “ No, no tranquillo anzi vuole un caffè” “ Si grazie” “Cara prepara un buon caffè al signor ladro e visto che esci dal letto e sei un po svestita resta pure così, magari dopo il caffè il signor ladro vorrà anche stuprarti, però cerca d’essere consenziente perché se cerchi di difenderti e magari nella colluttazione lo graffi poi ci fa anche causa…” “ Lei è armato ovviamente” “Certo che si, la pistola è rubata e senza matricola” “ Le mie no, sono tutte in regola con le leggi e nemmeno cariche e anche chiuse nell’armadio di sicurezza, se me ne da il tempo però, mentre aspetta il caffè, la prendo” “ Che calibro è la sua pistola?” “ 38 special” “ Allora è inutile che la prenda perché la mia è una 7.65 quindi meno potente della sua e se mi spara incorre nel reato di eccesso di legittima difesa: quindi soldi per gli avvocati, cause varie e alla fine la condannano pure” “ Ok, ha ragione, non la prendo…ohh ecco il caffè, meno male…cara è probabile che dormendo tu abbia sudato, vai a darti una sciacquata altrimenti il signor ladro potrebbe non trovarti di suo gradimento quando tra poco ti copulerà e sodomizzerà ..su su che vuoi che sia, in fondo è un suo diritto agire così perché noi abbiamo il piacere di pagare le tasse e lui no; quindi almeno altri piaceri li dovrà pur avere sto cristiano..” “Come dici?” “Ahh mi sottolinei che con le tasse che paghiamo ci sono H 24 agenti a custodia di quell’ ex sindaco che vive all’Eur e /o di tutti gli altri…si cara ben 3 pattuglie al giorno tutti i giorno per 24 ore al giorno per tutti questi personaggi ma mica pretenderai che le tasse che paghiamo vengano reinvestite per la sicurezza dei cittadini..ennòehhh…su su cara dai che magari il signor ladro, dopo di noi andrà a far visita a qualche altra onesta famiglia..” “Giusto signor ladro?” “ Si, penso proprio di si” “ Visto cara..dai sbrigati vai a profumarti… “Scusi signor ladro posso darle un consigio?” “Certo mi dica” “ Magari quando andrà a fare la prossima rapina non prenda caffè…troppi fanno male..e se mi permette una domanda..” “ Si mi dica…”  “ (strizzatina d’occhio al ladro) si è munito di viagra per il prossimo stupro?”. “Ha preso tutto? Sono risparmi di una vita di lavoro…è stato bene con mia moglie ha…partecipato all’amplesso?” “ Si, tutto ok, ci vediamo alla prossima, ma cambi caffè che non aveva un buon aroma” “Sarà fatto signor ladro, arrivederci”.

Una bambina autistica viene esclusa da una gita scolastica. Intervistano un tizio (forse un funzionario) che giustifica così: “ la dirigente è venuta a mancare pochi giorni fa…altrimenti questo increscioso episodio non sarebbe accaduto…”

Mahh il tizio non sa nemmeno che le gite si programmano con largo…ma largo anticipo? Che vengono proposte al Consiglio d’Istituto e poi deliberate dalla Giunta Esecutiva? Che devono essere contattate almeno 3 agenzie? Che la delibera passa anche per il Collegio dei docenti? E che, quindi, questa esclusione della bambina non può essere stato un fulmine a ciel sereno dall’oggi al domani? Un giornalista cerca di intervistare un “genitore” che rifiuta l’intervista e mentre si allontana dice chiaramente “ …sono solo ragazzine di 14 anni…”, intendendo con questo giustificare il comportamento da “bestie” e inumane tali “piccole e indifese e egoiste e menefreghiste e…altro… “bambine di soli 14 anni”!!! Però, poi, la ministra Giannini manda gli ispettori; si si gli ispettori. Staremo a vedere come finirà; sempre che non sia già…finita. Io, dal mio personale punto di vista e senza falso moralismo e/o finto buonismo, auguro a quelle famiglie che hanno “educato così” i loro figli di avere qualche problemino e vedersi poi essere “scartati” dal resto della società. Certamente la “gita culturale” ha una grandissima importanza per la didattica, siii sicuro…è così, proprio così infatti, avendo lavorato per 41 anni nella scuola ho visto persino fare a cazzotti gli insegnanti per accaparrarsi il compito d’accompagnatore… tanto ci tenevano a fare quella gita…culturale. Ehhh quando si è attaccati così pervicacemente e stoicamente al proprio dovere e soprattutto quando la gita culturale è pagata da altri, meglio approfittarne… o no!

Storie così…insomma. Leggi le leggi, caro italico e informati su come poter difendere la tua famiglia e i tuoi figli.

Caro beota ti suggerisco anche un’altra cosa (gratis): sai cosa sono la TrilateralCommission, il Gruppo Bilderberg e la Goldman Sachs? Ecco mentre giochi col tuo inseparabile telefonino che ti sta flippando il poco cervello che hai, collegati a Internet così oltre alle notizie importantissime sul “calcio”.. magari sai anche qualcos’altro.

Enrico Grisoli

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli