17 ottobre 2017

Qualit



L’incontro si pone l’obiettivo di fare il punto della situazione sulla qualità delle acque marine e di informare la cittadinanza, all’inizio della stagione estiva, sullo stato della balneabilità del mare, rendendo noti gli interventi attuati e gli obiettivi più immediati che si intendono raggiungere. All’incontro interverranno, il sindaco Mario Canapini, l’assessore regionale all’Ambiente Filiberto Zaratti, l’assessore comunale all’Ambiente Pasquale Proietti, l’assessore provinciale all’Ambiente Michele Civita, il presidente di Acea Ato2 Giancarlo Cremonesi, il comandante della Direzione Marittima di Roma Fiumicino Pietro Maradei, il presidente del Consorzio di Bonifica Tevere e Agro Romano Federica Lopez, l’ad della Maccarese Spa Silvio Salera, il maresciallo Valerio Russo dei Noe. Anche il Procuratore Capo della Procura di Civitavecchia Gianfranco Amendola, invitato dagli organizzatori, farà di tutto per essere presente ai lavori. Il Comitato Maremoto, movimento di azione in favore del mare, è nato alla fine del 2008 per costituzione spontanea di alcune realtà associative di Fregene e del territorio comunale di Fiumicino. In particolare sono soci costitutivi: la Pro Loco di Fregene e Maccarese, il Premio Fregene, la Balnearia Litorale Romano, il Sib, lo Slait, la Fondazione Anna Maria Catalano, Slow Food Fiumicino e il periodico Qui Fregene. “Tra gli scopi del movimento c’è anche quello di tenere alto l’interesse nei confronti degli studi e degli interventi necessari per il miglioramento della qualità delle acque di balneazione – spiega Marina Pallotta, presidente del Premio Fregene – è proprio quello che intendiamo fare con questo primo convegno, partecipare attivamente alla proposizione delle soluzioni dei problemi strutturali del territorio”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli