21 ottobre 2017

Quel lungomare mancato

Ho sollecitato il sindaco a risolvere il problema della velocità con cui tutti i mezzi affrontano il lungomare disinteressati al fatto che dagli stabilimenti escono bambini con le biciclette ed a piedi. Questi sembrano rivestire il ruolo di birilli puntati da veicoli che sfrecciano a velocità folli. Ho chiesto al sindaco di posizionare dei dossi immediatamente prima e dopo l’uscita degli stabilimenti così da costringere gli automobilisti a ridurre la velocità. Inutile dire che non ho mai ricevuto risposta. Vi sarei grato se voleste appoggiare la mia richiesta. 
Inoltre rappresento la condizione di invivibilità che si è venuta a creare in via Lepanto dopo l’obbligo per tutti i veicoli di percorrerla per andare al Villaggio dei Pescatori. È praticamente impossibile entrare ed uscire da casa stante il fatto che tutti parcheggiano oltre che su entrambe i lati anche in maniera incivile. Sarebbe bastato far diventare a senso unico in direzione Villaggio dei Pescatori-stabilimento lido e la parallela in direzione opposta. Anche in questo caso spero nel vostro aiuto. Distinti saluti.

Andrea Thau

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli