20 settembre 2017

Quel pallone rubato ai bambini, vergogna senza limiti

pallone bambino

“Quel pallone rubato ai bambini”. Sembrerebbe il titolo di un film prossimo a uscire nelle sale cinematografiche, eppure è purtroppo una frase che descrive quanto accaduto a dei bambini ieri pomeriggio su via Bagnoli. “I miei figli – racconta la mamma – stavano giocando in giardino quando la palla è uscita dal cancello. Mi hanno chiesto di aprirlo, ma in quel momento passava proprio in quel punto un uomo pelato in bicicletta e i miei figli gli hanno chiesto gentilmente di passargliela. Invece lui è tornato indietro, ha preso la palla e l’ha portata via tra lo stupore e le lacrime dei bambini. Abbiamo cercato di rincorrerlo, ma in poco tempo ha fatto perdere le proprie tracce. Era una palla, pure la più brutta, se proprio gli serviva bastava chiederla e i miei figli l’avrebbero accontentato. Che vergogna”. In effetti per commentare un simile gesto non ci sono parole. La speranza è che questo ladro della palla legga queste righe e che, capita la gravità del gesto, riporti la palla dove l’ha presa.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli