17 novembre 2018

Rapina con aggressione in viale Castellammare, bottino 20 euro

Ore 18.30 di ieri in viale Castellammare. Franca, il parrucchiere accanto, abbassa la saracinesca del negozio. Dentro Bike Shop Gabriele sistema le ultime cose prima di chiudere. Volta le spalle all’ingresso e non si accorge che in silenzio è entrato qualcuno. All’improvviso mentre è abbassato prende un calcio sulla schiena, finisce sulle biciclette e quando fa per rialzarsi gli arrivano due pugni in faccia. Si copre la testa per proteggersi, pensa che gli abbiano rotto il naso perché dai capillari esce del sangue. Nemmeno il tempo di riprendersi che l’aggressore si è volatilizzato. Lello esce sul viale e non c’è più nessuno, probabilmente è scappato – o sono scappati – su via Abbazia e poi nella stradina dietro che va su via Voltri. La cassa è aperta, dentro c’erano 20 euro, questo il bottino del furto.
“Ma è tutta la storia a preoccupare – dichiara Paola Meloni consigliere comunale – è grave che in pieno centro alle 18.30 un delinquente abbia pensato di rapinare qualcuno. Una minaccia non solo alla sicurezza in generale ma a quella personale di ciascuno”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli