26 settembre 2017

Reggaexplosion 2011 a Fregene il 28 giugno

Dal tramonto all’alba, una miscela esplosiva di reggae vibes…ancora una volta i Caraibi sono a mezz’ora dal Cuppolone! A venti anni dallo storico concerto (Macka-B al Villaggio Globale) che ha ri/aperto la lunga stagione dei concerti reggae a Roma, viene una vetrina del meglio che c’è sulla scena reggae italiana e internazionale: la terza edizione di Reggaexplosion anche quest’anno chiama a raccolta per supportare un movimento di integrazione, autopromozione e liberazione, un movimento del corpo e della mente. Per questa terza edizione si torna sulla spiaggia. Un momento di incontro e confronto transnazionale e trans generazionale con le vibrazioni positive del reggae a fare da collante. Dopo le due passate edizioni, la prima a Ostia e l’altra a Roma nel Parco degli Acquedotti, dove decine di migliaia di giovani e non, hanno potuto tuffarsi nel mare di vibrazioni prodotte dal One Love Hi Pawa e dalle decine di artisti che si sono alternati, quest’anno il pubblico del Reggaexplosion, potrà assistere, con i piedi sulla sabbia, ad un grande show in puro stile giamaicano. La “Roots in the Sky” band, sarà il comun denominatore che accompagnerà per tutta la notte l’esibizione dei migliori cantanti italiani, affermati ed emergenti. Dal raggamuffin romano di Marella ai giovani talenti Attila aka Pupiddhru (Salento) ed Eman (Calabria), al più maturo Gioman, dalla regina del reggae italiano Mama Marjas alla voce di Raina del gruppo storico Villada Posse, sarà un susseguirsi frenetico di voci e stili differenti, fino al momento centrale dello spettacolo, il concerto dei due artisti che hanno composto le migliori hit degli ultimi anni del panorama reggae mondiale: Romain Virgo, e Gappy Ranks. Presentatori d’eccezione saranno Brusco e Lampa Dread. Dopo i concerti, si ballerà fino a notte tarda con le selezioni del One Love Hi Powa, il sound system romano conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Non 20, né 15, ma 10 euro sarà il biglietto di ingresso del festival, grazie alla sensibilità degli artisti che ha permesso di contenere al massimo i costi per garantire a tutti la possibilità di godere delle vibrazioni positive del Reggaexplosion. Una spiaggia di 1500mq, un ristorante coperto e uno scoperto da 150 posti, una pizzeria con forno a legna, numerosi chioschi bar, delle aree chill out sulla spiaggià e molto di più vi aspettano all’Oasi, New Social Beach di Fregane. L’invito è quello di raggiungere il Reggaexplosion sin dal pomeriggio. Dalle 15, il lettini costeranno solo 3 euro per il pubblico del festival.Per informazioni sul festival, su spazi espositivi, merchandising, dubsessions, scrivete a: ufficiostampa.reggaexplosion@gmail.com.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli