18 ottobre 2017

Regione, bando per giovani

Obiettivo del bando è offrire sostegno e supporto alle comunità giovanili, motori di crescita culturale e sociale dei giovani, con un riconosciuto e rilevante ruolo di promozione e integrazione sociale. Possono partecipare enti pubblici singoli o associati; enti, associazioni, consorzi di associazioni ed organismi privati comunque denominati nei cui statuti siano previste le finalità di promozione e sostegno delle comunità giovanili; le stesse comunità giovanili il cui funzionamento è attuato attraverso un regolamento da proporre all’atto di presentazione della domanda. Il bando mira al finanziamento di nuove idee nei settori delle attività culturali, sociali, didattiche, ambientali, turistiche, sportive, agricole, artigianali, artistiche e di formazione professionale. I progetti, della durata non superiore ad un anno, dovranno essere attuati sul territorio regionale e rivolti a favore di giovani tra i 14 e i 35 anni di età.
I benefici possono consistere in finanziamenti di iniziative per la realizzazione degli obiettivi del bando, finanziabili fino a un massimo di 40 mila euro e di interventi di recupero, riadattamento e sistemazione di edifici e strutture pubbliche e private, da destinarsi a sede di comunità giovanili o comunque al perseguimento degli obiettivi del bando, fino a un massimo di 60 mila euro. E nella concessione dell’uso a titolo gratuito di immobili di proprietà regionale vincolato all’autorecupero, da destinarsi a sede di comunità giovanili o comunque al perseguimento degli obiettivi del bando. I benefici sono cumulabili tra loro, ma non possono essere cumulati con altri benefici ricevuti, ad analogo titolo, da parte della Regione.
Ciascun progetto è finanziabile attraverso i fondi stanziati fino a un massimo dell’80% (i parametri sono definiti al punto III dell’art. 5 del bando) del costo totale del progetto. Il restante 20% del costo totale è a carico del soggetto proponente. I progetti che presentino un costo complessivo superiore sono finanziabili esclusivamente se il soggetto dimostri, con idonea documentazione, l’esistenza di adeguate forme di finanziamento del costo eccedente.
Si può partecipare al bando inviando tutta la documentazione richiesta e completa secondo le modalità descritte nel bando entro le ore 14.00 di lunedì 1 luglio 2013.
Il bando completo, la domanda di partecipazione e tutti i materiali necessari sono disponibili sul sito della Regione Lazio.

 

Per info,

Regione Lazio – Direzione Regionale Cultura, Sport e Politiche Giovanili – Area Politiche Giovanili

Indirizzo: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7 – 00145 ROMA (RM)

Email: areapolitichegiovanili@regione.lazio.it

Sito web: http://www.regione.lazio.it/rl_giovani

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli