21 settembre 2017

Regione, fondo della creatività

fondo creatività ok

Presentato ieri un nuovo bando da 1,2 milioni a favore della cultura e della creatività. L’obiettivo è quello di sostenere almeno 40 imprese creative con un finanziamento massimo di 30 mila euro a fondo perduto, cofinanziando i costi di avvio e di primo investimento. Un altro provvedimento importante per sostenere le imprese creative.

Il bando è disponibile sulla piattaforma Gecoweb. Le domande possono essere presentate dal 16 febbraio al 31 marzo. Nel 2016 sono previsti 1,2 milioni di euro che andranno tutti a finanziare la seconda edizione del Bando Creatività presentato oggi, che consentirà di finanziare almeno 40 progetti con un importo massimo di 30 mila euro ciascuno.

Il fondo Lazio creativo: 1,5 milioni sono già stati investiti con il precedente Bando Creatività che ha permesso di sostenere la nascita e lo sviluppo di startup innovative nei settori dell’audiovisivo, delle tecnologie applicate ai beni culturali, dell’artigianato artistico, del design, dell’architettura e della musica, cofinanziandone fino all’80% i costi di avvio e di primo investimento. I progetti ritenuti idonei e finanziabili a seguito delle procedure di istruttoria e di valutazione sono stati 41.

Un impegno che va avanti anche nei prossimi anni: nella nuova programmazione la Regione investe 100 milioni di fondi europei e regionali per le startup innovative e creative e altri 20 milioni destinati a e-commerce e manifattura digitale. Nel 2017 la Regione investe un ulteriore milione sul fondo creatività.  Tutte queste azioni fanno seguito all’impegno già intrapreso in questi mesi.

“Vogliamo creare lavoro e riaccendere i motori di questa Regione – dice il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – In parte ci stiamo riuscendo, ma per farlo dobbiamo costruire un nuovo sistema economico e non c’è dubbio che la creatività, le industrie creative, cioè  quelle imprese che partendo da un’idea la trasformano in prodotto, sono uno dei pilastri fondamentali di in nuovo modello di sviluppo della nostra Regione: mettere in campo una politica della creatività significa eliminare i limiti e valorizzare le opportunità che ci sono. Il bando di 1,2 milioni va incontro a questa esigenza”.

“Con il Fondo per la creatività finanziamo chi ha maturato una buona idea – commenta  Lidia Ravera, assessore alla Cultura –  Nella prima edizione del bando le domande ricevute sono state 642, i progetti vincitori 41. Significa che il Fondo ha funzionato. Gli obiettivi sono due: allargare i nostri orizzonti e incoraggiare chi vuol diventare imprenditore di se stesso”.

Per tutte le info puoi scrivere una mail all’indirizzo infobandiimprese@lazioinnova.it o contattare il numero verde 800.989.796

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli