26 settembre 2017

Regione: stanziati 500 mila euro per erosione Fregene

Erosione ruspa m

Con una nota la Regione Lazio ha reso noto il seguente comunicato:

“Sul problema dell’erosione di costa tra Fiumicino e Fregene l’attenzione della Regione Lazio è massima. Constatato l’effettivo avanzamento dell’erosione nella parte sud di Fregene, recentemente la Regione ha subito stanziato la somma necessaria, circa 500 mila euro, per la copertura dell’appalto risolutivo delle opere necessarie per mettere definitivamente in sicurezza il tratto di costa ove insistono gli stabilimenti, Perla e Cigno compresi. Si tenga conto che, a tutela degli interessi dei tanti operatori turistici, il progetto è stato presentato direttamente da Assobalneari ed è già stato inviato alla valutazione di impatto ambientale, a garanzia dell’area di pregio naturalistico circostante. Certo, è una lotta contro il tempo e le intemperie. Oggi, però, contrariamente a quanto avvenuto negli anni passati, l’amministrazione regionale è nel pieno di un’attività volta al raggiungimento di una soluzione strutturale che, per qualche anno, manterrà stabile la linea di costa, al netto delle necessarie piccole manutenzioni”.

La reazione di Montino
“Sono estremamente positive le parole che arrivano dalla Regione Lazio sugli interventi previsti e finanziati per combattere l’erosione tra Fiumicino e Fregene – ha commentato il sindaco Esterino Montino – Soluzioni strutturali che daranno respiro agli operatori e al sistema economico di località che proprio sul mare e sull’attrattiva della costa traggono il loro beneficio. Naturalmente è inutile sottolineare anche l’urgenza con la quale queste soluzioni dovranno essere messe in campo, le immagini degli stabilimenti colpiti dalle onde parlano da sole”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli