26 settembre 2017

Regionali, Pd in testa a Fiumicino

Il Pd si è attestato al 23,12% con 7831 preferenze, il Movimento 5 Stelle si è fermato di poco sotto con il 23,10% (7826 voti). A seguire il Pdl con il 22,76% (7709 voti).
Alla fine, con le rispettive coalizioni, Zingaretti nel comune di Fiumicino ha raggiunto il 31,85%, mentre Francesco Storace si è attestato al 30,42%. Davide Barillari ha chiuso terzo con il 27,21%. Giulia Bongiorno è arrivata al 5,35%.
Doccia fredda per i Cristiano Popolari di Mario Baccini che hanno raccolto il 2,36% dei voti, in tutto 801 preferenze la maggior parte dele quali, (483) andate a Vicari. 
“Dedico questa vittoria a loro”, ha detto rivolgendosi alla moglie e alle figlie. Zingaretti ha abbracciato e baciato calorosamente la sua famiglia per poi ringraziare lo sfidante e tutti coloro che hanno partecipato alle elezioni e “mi hanno votato in questa situazione. Da oggi sarò presidente di tutte le cittadine e di tutti i cittadini. Credo che in un dato nazionale di incredibile frammentazione quello conseguito è un risultato bellissimo. Questo è stato un voto che dentro di sé ha una grande voglia di discontinuità: nel modo di fare politica e gestire il potere. Porremo un tema di innovazione profonda. Infine il voto conferma una grande voglia di partecipazione diretta alla vita politica”. “Come mi rapporterò con il M5s? Aprirò un confronto con tutto il consiglio regionale sui temi che reputo anche miei”, ha poi sottolineato.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli