20 settembre 2017

Ricorso Caldarelli, il Tar nega la sospensiva

Il Tribunale Amministrativo ha confermato che ai fini della revoca dell’incarico non è richiesta la comunicazione di avvio del procedimento e che quindi l’operato del Sindaco è pienamente legittimo, trattandosi di un rapporto diretto su base fiduciaria tra questo e l’Assessore.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli