23 ottobre 2017

Rifiuti, consiglio regionale straordinario

 

“Si tratta di un risultato importante perché tiene alta l’attenzione sul problema rifiuti in un momento cruciale –  afferma il Presidente dei Verdi Nando Bonessio – Siamo di fronte, infatti, a un’amministrazione regionale che non ha ancora ripreso alcuna discussione sul Piano Rifiuti, mentre sta entrando in attività un commissario che dovrà a breve assumere decisioni cruciali. La mobilitazione e la discussioni sono fondamentali in questa fase perché una volta prese le decisioni assisteremo alla militarizzazione e alla secretazione dei cantieri, adottando anche nel Lazio il “modello Campania” con il quale è stato addirittura arrestato un ragazzo che voleva fare solo delle fotografie alla discarica di Tersigno.Tutto ciò rappresenterà un enorme deficit di democrazia per la nostra regione che sulla questione rifiuti necessita di discussione e condivisione delle scelte e non di imposizioni dall’alto. In questo senso oggi saremo affianco ai Comitati che incontreranno, su proposta del Presidente nazionale e Capogruppo regionale dei Verdi Angelo Bonelli, in Prefettura a Roma, il Commissario straordinario Pecoraro”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli