22 ottobre 2017

Rifiuti, il 5 novembre tutti in piazza

“Saremo insieme a tutti i Comitati dei tre siti individuati dal Prefetto – dice il portavoce ZWLazio Massimo Piras – per aprire nuove discariche, mentre noi gli abbiamo chiesto un Piano Straordinario di Raccolta porta a porta per Roma, unico rimedio all’abbattimento dei rifiuti indifferenziati raccolti con il pessimo sistema dei cassonetti stradali, e mentre stiamo sostenendo al Consiglio Regione Lazio che si approvi la legge di iniziativa popolare per rifiuti zero oggi in discussione e di cui chiediamo l’approvazione prima del piano rifiuti adottato, visto che la attuale Legge Regionale in vigore è del 1998. Mentre si sono succedute due leggi fondamentali nazionali – prosegue Piras – come il Decreto discariche n. 36/2003 ed il Codice ambientale n. 152/2006 il Lazio è fermo al 1998 !!!! Fuori legge. È perciò fondamentale  manifestare la nostra proposta alternativa per rifiuti zero a Roma e in tutto il Lazio, ma anche il nostro dissenso all’apertura di tre nuove discariche che non cambiano il sistema di gestione dei rifiuti che sinora ha prodotto il Mostro-Malagrotta ora forse triplicato”. Saranno presenti in piazza:il portavoce della Rete Nazionale Rifiuti Zero e diverse delegazioni regionali; i soggetti costituenti della Rete Zero Waste Lazio: Ass.ne Non Bruciamoci il Futuro, Ass.ne Diritto al Futuro/Rete Naz. Rifiuti Zero, Movimento Naz. Ecologista EcoItalia Solidale, Ass.ne Comitato Rifiuti Zero Fiumicino, Ass.ne Comitato Rifiuti Zero Riano, Ass.ne Comitato Rifiuti Zero Corcolle, Coordinamento Rifiuti Zero Rieti, Ass.ne Grilli Viterbesi, Eco della Rete Frosinone, Forum ambientalista Valle del Sacco (Colleferro), Coordinamento Naz. Spiaggia Bene Comune, Ass.ne Ostia che cammina – Mun. 13 Roma, Ass.ne Grilli Eretini Monterotondo (RM), Ass.ne Piazza Pulita Civitavecchia (RM), Ass.ne Vivere in Salute-Canale Monterano (RM), Ass.ne Naz. Robin Hood Lazio, Casa dei Diritti sociali FOCUS Roma, Ass.ne Apertamente Oriolo Romano (VT), Comitato Rifiuti Zero Lago Bracciano(RM), Rete dei Cittadini di Aprilia (LT), Ass.ne Salviamo Bracciano (RM), Casa Internazionale delle Donna Roma, Forum Otherearth Roma, Ass. Giuristi Democratici Roma, Ass. cult. Il Calabrone Trevignano(RM), Ass. POSTRIBU’ Onlus Rieti, Cittadinanzattiva Rieti; i Sindaci del Lazio Verso Rifiuti Zero; il Sindaco di Ladispoli, il Sindaco di Cerveteri, il Sindaco di Anguillara, il Sindaco di Bracciano, il Sindaco di Trevignano, il Sindaco di Oriolo Romano (VT), Ii Sindaco di Corchiano (VT), il Sindaco di Manziana (RM), il Sindaco di Bassano (VT), il Sindaco di Gallicano, il Sindaco di Rignano. Hanno sinora aderito alla manifestazione: il Comitato Malagrotta, il Coordinamento Romano acqua pubblica, Legambiente Lazio, la Rete Romana di Mutuo Soccorso, Adriana Spera (U.S.I.-Ricerca).

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli