23 settembre 2017

Rifiuti, la protesta di Roma

I manifestanti protestano contro la decisione del prefetto Giuseppe Pecoraro, commissario per l’emergenza rifiuti, di aprire nuovi siti di smaltimento nel loro territorio. “Gli interventi di tutti i relatori, introdotti da quello del nostro Federico Conchione, hanno ribadito i contenuti della lotta comune e la necessità di unione indispensabile per battere un nemico enorme che ha interessi profondi e ramificati nella politica e nell’economia e che troppo spesso sconfinano nel mondo della cd ecomafia – dicono i membri del Comitato Rifiuti Zero iumicino –  Il nostro Comitato era presente con una nutrita rappresentanza come del resto gli amici di Valcanneto, Passoscuro e I Terzi. Un ringraziamento particolare ci sembra doveroso rivolgerlo alla Famiglia Lauteri che con la sua azienda è il testimone diretto dell’assurdità della attuale politica dei rifiuti regionale. Abbiamo lavorato molto per la riuscita di questo primo appuntamento promosso da ZWL perchè crediamo che soltanto l’unione possa determinare un intervento radicale che modifichi l’attuale ciclo dei rifiuti che ci metta in salvo da presenti e future scelte che attaccano la nostra vita e il nostro futuro. Prima della chiusura della manifestazione è stato annunciato dalla ZWL e dalla Rete Nazionale Rifiuti Zero un secondo grande appuntamento per il 3 dicembre che vedrà anche la partecipazione del Prof. Paul Connett, ideatore della strategia Rifiuti Zero”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli