24 settembre 2017

Rifiuti, l’erba del vicino è più verde?

cassonetti-differenziata-stradale-ok

Gentile redazione,
negli ultimi mesi abbiamo assistito a un vero e proprio scempio riguardo i rifiuti abbandonati sul nostro territorio.
Posto che il primo problema da risolvere riguarda la raccolta differenziata porta-a-porta e l’urgenza di scovare le centinaia di famiglie che non hanno mai ritirato i mastelli né pagato la TARI, penso sarebbe una buona idea quella di posizionare, almeno nelle zone di passeggio (vedi sul lungomare), raccoglitori per la differenziata.
Ieri passeggiavo sul lungomare di Marina di San Nicola, nel comune limitrofo di Ladispoli, e ho notato la presenza di questi bidoni nuovi nuovi. Tutto intorno pulito: né cartacce, né bottiglie o quant’altro abbandonati per strada.
Dobbiamo anzitutto insegnare la civiltà a chi lascia l’immondizia di casa in giro perché non ha pagato le tasse, ma sarebbe buona cosa agevolare anche a chi mangia un gelato per strada e non sa dove gettare la carta.
A volte l’erba del vicino è davvero più verde, allora perché non prendere spunto?
Isabella F.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli