21 ottobre 2017

Rifiuti, manifestazione alla Pisana

Si terrà il 28 settembre presso la sede della Regione in via della Pisana  alle ore 15.00, è ci sarà la partecipazione  di Tommaso Sodano, vice sindaco del comune di Napoli, il quale sta dimostrando che alla logica delle discariche e degli inceneritori è possibile contrapporre con successo la raccolta differenziata porta a porta, il recupero, il riciclo e il riuso. La Federazione della Sinistra aderisce al coordinamento Rifiuti ZERO per il Lazio, coordinamento aperto a singoli cittadini, comitati, associazioni, amministratori etc., impegnati a risolvere il problema della raccolta dei rifiuti scegliendo l’opzione rifiuti zero. “Come è noto le criticità presenti nel Lazio per quanto concerne il trattamento dei rifiuti richiedono un intervento urgente che tuteli la salute pubblica dei cittadini e contrasti l’incenerimento dei rifiuti o la creazione di nuove discariche – dicono i consiglieri Fabio Nobile e Ivano Peduzzi – Il nostro territorio e il futuro dei nostri giovani esigono scelte diverse rispetto a quelle sin qui adottate dalla Regione Lazio. La Regione Lazio è impegnata a discutere il piano regionale dei rifiuti. È il momento, dunque, di  indicare alle istituzioni regionali cosa vogliono i cittadini del Lazio. Chiediamo a tutti coloro che hanno a cuore la salute pubblica dei cittadini e la salvaguardia dell’ambiente di mobilitarsi affinché la manifestazione veda una partecipazione di massa. È inammissibile che ad oggi la raccolta differenziata nel Lazio sia ferma al 14% quando la normativa europea e nazionale prevede per il 2011 il 65%. La politica delle “4 R: riduzione, riuso, riciclo, riutilizzo” può veramente ridurre i costi come molte esperienze nazionali ed estere hanno dimostrato ampiamente e dare nuovo impulso alle attività lavorative. Per queste ragioni vi chiediamo di partecipare e di diffondere l’iniziativa, inviando le adesioni all’indirizzo e mail: inforzlazio@gmail.com”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli