17 ottobre 2017

Rifiuti, presentato il Patto per Roma

Questo il commento del ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, a margine della presentazione, svoltasi ieri, del Patto per Roma.Il protocollo d’intesa, siglato tra il ministero dell’Ambiente, il commissario per l’emergenza rifiuti a Roma, la Regione Lazio, la Provincia di Roma e Roma Capitale, si pone l’obiettivo del raggiungimento del 65%, di raccolta differenziata entro il 2016 e la piena efficienza degli impianti di Trattamento meccanico biologico (Tmb). Secondo il piano, la raccolta differenziata dovrà toccare il 30% entro la fine del 2012, il 40% entro il 2013, il 50% nel 2014, il 60% nel 2015 e il 65% nel 2016. Ancora buio fitto invece sull’individuazione dei siti delle due discariche, la provvisoria e la definitiva, che dovranno sostituire Malagrotta, la cui chiusura è stata prorogata a dicembre 2012.”Stiamo lavorando per l’individuazione della discarica provvisoria – ha affermato il commissario straordinario per l’emergenza rifiuti, Goffredo Sottile -per quanto riguarda quella definitiva, non compete al commissario ma competerà alla Provincia, sentiti i Comuni interessati. Per il sito definitivo c’é il termine del 30 dicembre – ha concluso Sottile – quello provvisorio lo sapremo prima”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli